Nikon Instruments Europe B.V. | Europe & Africa
Artboard 1
it Change Region

Global Site

Microscopio dritto

Microscopio dritto completamente motorizzato per la ricerca avanzata che offre capacità di acquisizione automatizzata di immagini multidimensionali

Eclipse Ni-E, il microscopio motorizzato dritto di punta di Nikon, è stato sviluppato per soddisfare le crescenti esigenze di complessità e automazione della ricerca. Eclipse Ni-E vanta una flessibilità di espansione del sistema e supporta un'ampia gamma di applicazioni di ricerca avanzate.

Con la struttura a strati registrata di Nikon, i meccanismi di messa a fuoco intercambiabili, dalla messa a fuoco sul tavolino a messa a fuoco sul portaobiettivo, una serie diversificata di accessori motorizzati e le condizioni di osservazione che cambiano automaticamente, Ni-E ha ampliato le possibilità di applicazione per fornire la soluzione perfetta per tutte le ricerche scientifiche e mediche avanzate.

Download Eclipse Ni/Ci Brochure (7.56MB)


Caratteristiche principali

La struttura a strati migliora l'espandibilità del sistema

La struttura a strati registrata della Nikon consente il montaggio simultaneo di due percorsi ottici su un microscopio per supportare varie applicazioni.

Questa struttura consente il montaggio a doppio strato di un illuminatore a epifluorescenza e una ruota di filtro a barriera, o di un'unità di fotoattivazione e un'unità di attacco posteriore, sviluppata per la prima volta per i microscopi dritti.

Ni-E (messa a fuoco su tavolino) configurato con illuminatore motorizzato a epifluorescenza, condensatore motorizzato e tubo di inclinazine quadroculare motorizzato

Ni-E (messa a fuoco su portaobiettivo) configurato con ruote motorizzate di filtri di eccitazione ed emissione, illuminatore motorizzato a epifluorescenza, sistema di microscopia confocale, fotocamera ad alta sensibilità, tavolino motorizzato e tubo di inclinazione quadroculare motorizzato


Accessori motorizzati ad alta velocità

La vasta gamma di accessori motorizzati, tra cui le ruote motorizzate di filtri di eccitazione ed emissione, può essere personalizzata in base all'applicazione.


I meccanismi di messa a fuoco possono essere modificati per applicazione

Il microscopio può essere riconfigurato scambiando la messa a fuoco su tavolino e la messa a fuoco su portaobiettivi, consentendo una configurazione a tavolino fisso con messa a fuoco motorizzata per soddisfare le esigenze di esperimenti come l'imaging profondo in vivo utilizzando la microscopia confocale multifotone.

Ni-E (messa a fuoco su portaobiettivo) configurato con sistema di microscopia confocale multifotone, unità NDD episcopiche e diascopiche, illuminatore a epifluorescenza motorizzato e tubo di inclinazione quadroculare motorizzato


Regolazione automatica con cambi di obiettivo

Condensatore, apertura, diaframma di campo e filtro ND vengono impostati automaticamente in posizioni ottimali in base all'obiettivo di ingrandimento in uso. Inoltre, la distanza di spostamento del tavolino XYZ per ogni rotazione della maniglia e la correzione della deviazione della distanza parafocale vengono regolate automaticamente. Le impostazioni del microscopio possono anche essere regolate manualmente.


Riproduzione delle condizioni di osservazione

Le condizioni di osservazione selezionate possono essere designate a singoli pulsanti, consentendo di apportare modifiche con la semplice pressione di un pulsante. Ciò è particolarmente conveniente quando si riproducono specifiche condizioni di osservazione.


Messa a fuoco motorizzata ad alta precisione

La messa a fuoco Z ad alta precisione fornisce informazioni accurate sulla posizione Z necessarie per l'uso con microscopi laser confocali, e supporta l'acquisizione automatizzata della serie Z. Le manopole singole di messa a fuoco grossolana e fine migliorano la facilità di funzionamento.


Ottime prestazioni ottiche

Tecnologia Nano Crystal Coat

Impiegato per la prima volta in obiettivi per microscopio, questo rivestimento antiriflesso è costituito da particelle di dimensioni nanometriche. È basato sulla tecnologia di produzione dei semiconduttori e viene utilizzato anche per obiettivi per fotocamere Nikon. La struttura grossolana del rivestimento e la disposizione uniforme delle particelle in una costruzione spugnosa si traducono in indici riflettenti estremamente bassi.

senza cappotto di cristallo nano

con cappotto di cristallo nano


Obiettivi della serie CFI Plan Apochromat Lambda

Con NA straordinariamente elevata, trasmissione notevolmente migliorata nella gamma di lunghezze d'onda lunghe grazie alla tecnologia registrata di Nikon Nano Crystal Coat, e la correzione dell'aberrazione cromatica da 435 nm a 850 nm, questi obiettivi sono ideali non solo per osservazioni su campo chiaro e DIC ma anche per osservazioni a fluorescenza . Questi obiettivi consentono un'acquisizione delle immagini chiara e brillante per un'ampia gamma di lunghezze d'onda, dalla fluorescenza a luce visibile a quella del vicino infrarosso. Grazie alla alta efficienza di trasmissione è possibile utilizzare una luce di eccitazione minima per ridurre il foto-danno sui campioni.


Obiettivi ad immersione in acqua

Con una lunga distanza di lavoro e un alto NA, questi obiettivi forniscono una trasmissione eccellente nella gamma delle lunghezze d'onda nel vicino IR. L'aberrazione cromatica assiale di CFI Apochromat NIR 40X/60X W è stata corretta fino a 850 nm, fornendo immagini ad alta risoluzione di strutture minute in campioni spessi durante l'osservazione a IR-DIC. Anche la serie CFI75 Apochromat 25XC W e CFI Plan 100XC W presentano alte NA e lunghe distanze di lavoro. Con l'aberrazione cromatica corretta nella regione IR, questi obiettivi sono ideali per l'osservazione di eccitazione multifotone. Inoltre, questi obiettivi forniscono collari di correzione per compensare l'aberrazione sferica indotta dalla temperatura e dalla profondità, ottenendo immagini cristalline di aree profonde all'interno di campioni spessi.


Illuminazione uniformemente brillante

Una lente "fly-eye" integrata assicura un'illuminazione uniforme e brillante del campo visivo, da bordo a bordo, a qualsiasi ingrandimento.


Eliminazione del rumore a fluorescenza

Il meccanismo di terminazione del rumore registrato di Nikon viene impiegato nella torretta del cubo a fluorescenza e nei cubi filtro. Il rapporto S/N viene notevolmente migliorato eliminando la luce diffusa nei cubi filtro, consentendo di catturare immagini con segnali fluorescenti deboli con contrasto e luminosità elevati.


Massima facilità d'uso

Semplice imaging digitale

Le immagini possono essere catturate con le fotocamere Digital Sight semplicemente premendo il pulsante di acquisizione dell'immagine situato sulla base del microscopio.

Pulsante di acquisizione dell'immagine


Design ergonomico 3D

La maggior parte dei controlli del microscopio può essere azionata con pulsanti facili da raggiungere sulla parte anteriore del Ni-E. I pulsanti di funzionamento sui lati del microscopio sono angolati per consentire operazioni di tipo touch intuitive durante l'osservazione.


I controller supportano operazioni intuitive

L'unità di controllo della telecamera DS-L4 è un'interfaccia touch-screen tipo tablet che può essere utilizzata per controllare le funzioni motorizzate di Ni-E e dispositivi periferici come le fotocamere DS, eliminando i requisiti di spazio aggiuntivi di un PC desktop. È disponibile anche un Controller Ergo con sensibilità operativa simile al microscopio reale.

Unità di controllo della telecamera DS-L4

Controller Ergo