Sistema di Osservazione delle Colture Cellulari

Discontinued

Application Notes

Analisi della Sopravvivenza di Neuroni Umani derivati in vitro utilizzando la nuova tecnologia di imaging di Time-lapse prolungato

gennaio 2011

In questa nota applicativa dimostriamo l’uso della Nikon BioStation CT per l'imaging prolungato di cellule vive su motoneuroni derivati da cellule staminali, tracciandone caratteristiche chiave, come la dimensione del corpo cellulare e la lunghezza dei neuriti, prima, durante e dopo il trattamento con diversi fattori di stress. Questo approccio fornisce un metodo standardizzato per gli studi di drug discovery in modelli di malattia neurodegenerativa.


Sviluppo di un bioprocesso integrato per la produzione di cellule NK-92 per l'immunoterapia

gennaio 2014

L’uso dei linfociti anti-cancro NK-92 si è dimostrato promettente in immunoterapia. Questa nota applicativa esplora un flusso di lavoro completo per la produzione di cellule NK-92 di grado clinico, utilizzando la BioStation CT di Nikon per monitorare il fenotipo e la potenza dei NK-92.


Risposta delle cellule staminali embrionali a substrati disponibili in commercio per la manutenzione delle cellule staminali

gennaio 2011

In collaborazione con il Centro per la Commercializzazione della Medicina Rigenerativa (CCRM), sviluppiamo un saggio che utilizza il microscopio e il sistema di incubazione di screening ad alto contenuto di Nikon BioStation CT per confrontare le prestazioni di 8 substrati comuni per la crescita e il mantenimento delle cellule staminali. L'imaging a fluorescenza di Oct4 viene utilizzato come marker per la pluripotenza.


Creazione di un algoritmo per il rilevamento automatico di cellule iPS/non-iPS in condizioni di coltura mediante analisi di immagine non invasiva

gennaio 2011

In questa nota applicativa viene descritto un metodo automatizzato ad alto rendimento per osservare e classificare le colonie di cellule staminali con un algoritmo standardizzato utilizzando la Nikon BioStation CT. L'analisi automatizzata dell'immagine discrimina le colonie di cellule staminali dalle colonie di cellule non staminali utilizzando l'imaging a contrasto di fase e la successiva analisi delle caratteristiche morfologiche distintive.


Sistema automatizzato, non invasivo di cultura e valutazione per cellule iPS in differenziamento neuronale

gennaio 2011

Questa nota applicativa descrive un flusso di lavoro integrato per la coltura, l'osservazione, la valutazione e la differenziazione di cellule staminali pluripotenti indotte (iPS) in neuroni, introducendo metodi di processamento di immagine per localizzare le rosette neurali e lo sviluppo di neuriti - due importanti checkpoint morfologici nella differenziazione neuronale. L'imaging automatizzato per questo test viene eseguito utilizzando una Nikon BioStation CT.


Generazione di una curva di crescita per cellule iPS in coltura senza feeder con analisi di immagini non invasiva

gennaio 2011

In questa applicazione viene dimostrato l’uso del sistema Nikon BioStation CT per l'osservazione con time-lapse prolungato di colture di cellule staminali senza strato di feeder, insieme al rilevamento automatizzato delle colonie di cellule staminali. Le curve di crescita, sia per le cellule differenziate che non, sono state generate in un periodo di tempo di circa 1 settimana.


Metodo non invasivo per il conteggio delle cellule staminali pluripotenti umane con imaging di cellule vive

gennaio 2012

Presentiamo un metodo per il conteggio delle cellule staminali pluripotenti vive utilizzando la colorazione fluorescente nucleare SYTO24 e l'imaging a contrasto di fase sul microscopio di screening ad alto contenuto della Nikon BioStation CT. I risultati mostrano che l'area di copertura delle colonie dedotta dalle immagini a contrasto di fase può essere utilizzata di per se come stima accurata del solo conteggio delle cellule staminali, correlando con le misurazioni basate sull'emocitometro.


Analisi automatica di cellule formanti colonie (CFC) ematopoietiche

gennaio 2011

Il sistema di screening per cellule vive ad alto contenuto Nikon BioStation CT viene utilizzato in un'analisi automatizzata per il conteggio e l'identificazione di cellule formanti colonie ematopoietiche. Questo test consente l'identificazione di diversi tipi di colonie, aiutando a distinguere tra i diversi lineage.


Test di citotossicità cinetica linfocitaria antitumorale (collaborazione con CCRM)

gennaio 2013

In questa nota applicativa esploriamo l'uso della piattaforma di microscopia di screening ad alto contenuto Nikon BioStation completamente robotizzata per quantificare il tasso di mortalità di un modello di linea cellulare di leucemia umana co-incubata con i linfociti antitumorali NK-92. Questo test integra l'imaging automatizzato della fluorescenza di Calcein-AM per eseguire l’analisi di cellule vive/morte.


Test di screening per le risposte PSC ai substrati

gennaio 2011

An automated imaging-based screening assay for assessing stem cell pluripotency is described. Researchers from Nikon and the Centre for Commercialization of Regenerative Medicine use a Nikon BioStation CT with CL-Quant software to perform stem cell pluripotency maintenance assays in experiments testing feeder cell-free culture vessel substrates. Such commercially available substrates provide a number of process standardization benefits.


Ricerca sulle cellule staminali con Nikon

maggio 2014

This flyer provides a quick visual orientation of example Nikon products and how they support various research aspects of stem cell biology and regenerative medicine. This includes detection of differentiation markers, routine cell culture checking, time lapse imaging, and more.


Schema delle applicazioni delle cellule staminali

gennaio 2011

The Nikon BioStation CT cell culture observation system and CL-Quant software provide a powerful platform for stem cell research applications, including automated induced pluripotent stem (iPS) cell colony identification, proliferation analysis, and neural differentiation analysis. Real experimental data is provided for each of these use cases.